LA SOLUZIONE: CLOSING THE LOOP

IL TESSILE È LA SECONDA INDUSTRIA PIÙ INQUINANTE AL MONDO

Le conseguenze a livello globale dell’industria tessile ad alta intensità di risorse comprendono il riscaldamento globale, la scarsità di risorse e di acqua e un ambiente inquinato. La gestione della sostenibilità Sympatex Sustainability Management affronta questi quattro problemi centrali con le seguenti strategie e soluzioni:

Recycling
Recycling

Il 50% degli indumenti raccolti viene esportato in Paesi terzi e finisce nelle discariche o in roghi.
La nostra soluzione: Durevolezza, Recycling e Closing The Textile Loop.

Riduzione di CO2
Riduzione di CO2

L’industria tessile è responsabile dell’8% delle emissioni di CO2 a livello mondiale, un dato che potrebbe raddoppiare entro il 2030 e salire ancora fino al 25% entro il 2050.
La nostra soluzione: riduzione di CO2, membrana e laminato a impatto climatico neutro.

Risparmio idrico
Risparmio idrico

Per lavare, tingere e rifinire gli indumenti vengono impiegate enormi quantità di acqua. L’industria tessile indiana, ad esempio, ne consuma 1,6 miliardi di litri al giorno.
La nostra soluzione: Tecnologie innovative di riciclaggio e di risparmio idrico.

Riduzione delle sostanze chimiche
Riduzione delle sostanze chimiche

Tra il 17 e il 20% dell’inquinamento industriale mondiale delle acque proviene dai processi di tintura e trasformazione dei tessuti.
La nostra soluzione: una membrana priva di PFC e PTFE e trattamenti privi di fluorocarburi